Un seme sempre fruttifero

La storia narrata come non ha un momento d’inizio così non può avere una fine perché fa parte dell’"oggi salvifico inaugurato da Cristo con la sua morte e resurrezione e che sfocerà nella gloria che aspettiamo nell’al di là"; questa storia, come la storia di tutti i Santuari, fa parte della storia della Chiesa che è il Sacramento di salvezza lasciato da Cristo nel cuore della storia dell’umanità. In questa storia la Madonna è primizia dei salvati e col ruolo di madre di noi figli affidatile da Cristo ci guida e ci aiuta nel cammino di fedeli discepoli alla sequela di Gesù Maestro. Essa con industrie tutte materne chiama i suoi devoti ad usufruire di questa salvezza e anche ad essere cooperatori per la salvezza dei fratelli. In questa luce cristocentrica-ecclesiologica-mariana si spiega lo zelo apostolico ed il ministero pastorale dei due sacerdoti Ferrara chiamati ad essere protagonisti così efficaci della devozione alla Madonna delle Grazie e suoi cooperatori nelle opere di bene istituite per i nostri tempi e per il nostro ambiente. Non possiamo contare i sacrifici, le sofferenze, le contrarietà e le difficoltà subiti e superati dai due Presbiteri. Ma è certo che essi sono caduti nelle zone dell’Oasi, e precisamente nel Santuario ove sono seppelliti, come chicchi di grano, in vita ardenti di amore mariano e in morte beati per le messi biondeggianti che crescono sul terreno delle loro fatiche apostoliche. Per cui le date delle loro realizzazioni in terra non contano tanto quanto invece contano quelle che leggiamo sui loro sarcofagi in Cripta: per D. Ciccio il 7 Gennaio 1976 e per D. Peppino il 24 Giugno 1984: costituiscono l’inizio dell’esecuzione del loro testamento spirituale a noi diretto. La continuazione di questa storia, ossia del culto dell’amore e delle devozione alla Madonna, è a noi affidata da Cristo, dal magistero della Chiesa, dal cuore dei due esemplari Sacerdoti Fondatori del nuovo Santuario. Sappiamo essere degni trasmettitori alle generazioni future di tanta preziosa eredità.

Santuario Madonna Delle Grazie
70033 CORATO (BA) - Via Castel Del Monte Km. 3
Tel. +39.080.898.06.85 - Fax +39.080.350.34.33
info@santuariomadonnadellegrazie.it

 

Web Design Spark Consulting Srl - www.sparksoft.it